Impianto a terra o non integrato
Si tratta di un impianto con moduli posizionati al suolo oppure, se collocato su elementi di arredo urbano o sulle superfici esterne di strutture edilizie, non rispondente alle caratteristiche richieste dalle altre tipologie.

Impianto parzialmente integrato
I moduli possono essere posizionati su tetti piani e terrazze di edifici e fabbricati. Se è presente una balaustra perimetrale, la quota massima dei moduli (riferita al loro asse mediano) non deve superare l’altezza minima della balaustra. I moduli installati su tetti, coperture, facciate, balaustre o parapetti, devono essere complanari alla superficie di appoggio, senza la sostituzione dei materiali che la costituiscono. Tra le altre superfici di appoggio contemplate ci sono gli elementi di arredo urbano, le barriere acustiche, le pensiline, le pergole e le tettoie.


Impianto con integrazione architettonica
Si considerano integrati i moduli posizionati secondo la tipologia precedente, ma con la sostituzione dei materiali trasparenti, semitrasparenti o di rivestimento con i moduli stessi.
Nel caso particolare di pensiline, pergole e tettoie i moduli fotovoltaici e i relativi sistemi di supporto dovranno costituire la struttura di copertura.



HOME  |  NEWS  |  AZIENDA  |  SERVIZI  |  PARTNERS  |  CONTATTI
Web develpment: Dataexpert Web/Creative Factory IT03103820928 info@suningsrl.com
INFORMATIVA PRIVACY